Chirurgia refrattiva a Roma e Milano, Chirurgia laser a Roma e Milano

CHIRURGIA REFRATTIVA A ROMA E MILANO – CHIRURGIA LASER PER MIOPIA, ASTIGMATISMO, IPERMETROPIA E PRESBIOPIA

 

Lo scopo della chirurgia refrattiva è quello di focalizzare le immagini sulla retina senza dovere ricorrere ad aiuti quali le lenti a contatto oppure gli occhiali. La moderna chirurgia refrattiva è in grado di correggere, in modo definitivo e sicuro, i difetti visivi, siano essi dovuti a miopia, ipermetropia, astigmatismo o presbiopia. La chirurgia refrattiva può utilizzare diverse tecniche. Nel caso della miopia, le lenti naturali dell’occhio, cornea e cristallino, sono troppo “forti” e convergenti di conseguenza dobbiamo renderle più piatte e meno convergenti. Al contrario, nell’ipermetropia dobbiamo renderle più forti e capaci di convergere i raggi luminosi. Diverso è il caso del difetto noto come astigmatismo infatti in questo caso la cornea non è perfettamente regolare e non possiede lo stesso potere su tutto l’ambito, il risultato di tale situazione consiste nel vedere sfuocato sia per lontano che per vicino.

 

Chirurgia refrattiva a Milano e Roma: il Dr. Marco Abbondanza interviene chirurgicamente per correggere miopie di -32 ed astigmatismi di -20 diottrie da oltre 30 anni. Presso gli Studi di Roma e Milano si utilizzano metodiche d’avanguardia,  al fine di raggiungere la maggiore e più stabile correzione visiva possibile. Chirurgia refrattiva Roma – chirurgia refrattiva Milano

 

L’utilizzo di un laser per correggere i difetti della vista

il Dr. Abbondanza intervistato dal Tg2 Salute per parlare di chirurgia laser per difetti della vista

 

Le diverse tecniche di chirurgia refrattiva, a Roma e Milano

Il chirurgo aggiornato ed interessato al benessere del paziente, dovrà conoscere le diverse tecniche di chirurgia refrattiva che gli possono consentire di correggere i diversi difetti di vista. In tal modo potrà scegliere la migliore tecnica per quel determinato paziente. In parole semplici il medico deve potere adattare le proprie conoscenze al difetto che si trova di fronte e non, al contrario, volere adottare per il paziente le poche tecniche che egli conosce. La miopia, l’ipermetropia e l’astigmatismo possono essere corretti in modo ambulatoriale e con tecniche esterne all’occhio, se esse sono di grado lieve, medio oppure medio-alto (da 1 diottria fino a 10 /12 diottrie). Per valori superiori a questi, è spesso preferibile utilizzare metodiche, sempre di tipo ambulatoriale, ma con correzione interna all’occhio.

Le tecniche esterne di chirurgia refrattiva si attuano con il Laser a Eccimeri, il Laser a Femtosecondi o, più raramente, con il Bisturi di Diamante:

 

PRK

 

PTK

 

LASEK

 

LASIK

 

i-LASIK

 

Epi-LASIK

 

SMILE

 

RK

 

MARK

 

AK 

 

Le metodiche interne di chirurgia refrattiva consistono principalmente in:

 

Impianto di Cristallino Artificiale (lenti IOL multifocali, sostituzione del cristallino naturale)

 

Impianto di Lenti Fachiche (lenti PIOL o cristallino artificiale parallelo)

 

Gli astigmatismi, sia miopici sia ipermetropici, in quanto difetti nella regolarità della curvatura corneale, vengono corretti con le stesse metodiche, esterne, utilizzate per la miopia e per l’ipermetropia.

 

Il Dr. Abbondanza e la sua èquipe in sala operatoria

Il Dr. Abbondanza ospite in studio per parlare di difetti della vista e chirurgia refrattiva

 

Le differenze di PRK, Femto-LASIK e SMILE per la correzione dei difetti visivi

Le differenze di PRK, Femto-LASIK e SMILE nella correzione dei difetti visivi

 

Ultime novità nella chirurgia refrattiva e laser

Le ultime ricerche mostrano che: 1) la tecnica SMILE si conferma una valida opzione chirurgica per la correzione di difetti visivi di grado medio; 2) PRK e FemtoLASIK si dimostrano le tecniche laser più diffuse e sicure, offrendo risultati complessivi ancora migliori della SMILE; 3) tutte e tre le metodiche sono efficaci nella correzione delle miopie lievi e medie; 4) la FemtoAK (Cheratotomia Arcuata effettuata con Femtolaser) si conferma una tecnica semplice e sicura per la correzione degli astigmatismi elevati, valida alternativa all’impianto di lenti fachiche toriche; 5) la somministrazione di atropina in giovani tra gli 8 e i 13 anni, con miopia progressiva, ferma la progressione di quest’ultima con rischi minimi.

 

Il dott. Abbondanza è uno dei chirurghi più esperti nella chirurgia refrattiva, avendo appreso le tecniche incisionali direttamente dal loro ideatore, il prof. Fyodorov, considerato il “padre” della microchirurgia oftalmica, ed essendo stato uno dei pionieri italiani della chirurgia laser, avendo, tra le altre cose, contribuito ad introdurre in Italia il Laser ad Eccimeri e la metodica PRK nel 1989, assieme ad un team di colleghi. E’ stato co-organizzatore del I° Corso Mondiale Teorico-Pratico per utilizzatori di Laser a Eccimeri, tenutosi a Roma nel 1992. Il dott. Abbondanza è inoltre l’ideatore della Mini Cheratotomia Radiale Asimmetrica (MARK) per cheratocono e astigmatismo, effettua la Sostituzione del Cristallino Naturale da oltre 30 anni e l’Impianto di Lenti Fachiche dal 2000. Per tali ragioni, è stato intervistato dai più noti programmi televisivi e dai maggiori giornali italiani, nel corso degli anni.

.Chirurgia refrattiva Roma – chirurgia refrattiva Milano

 

Prendi appuntamento

 

 

Torna alla home page
chirurgia refrattiva, chirurgia laser, chirurgia refrattiva Roma Milano, chirurgia laser Roma Milano, chirurgia refrattiva laser, chirurgia refrattiva roma, chirurgia refrattiva milano

Visit Us On FacebookVisit Us On Youtube