Strabismo: correzione strabismo a Roma e Milano, intervento strabismo operazione

STRABISMO: DIAGNOSI, CORREZIONE ED INTERVENTI MICRO-CHIRURGICI A ROMA E MILANO

 

…. Strabismo: i diversi tipi di strabismo

Lo strabismo consiste nella difficoltà di mantenere gli occhi allineati in maniera sincronizzata, in tutte le posizioni di sguardo o soltanto in  alcune di esse.

 

Una buona qualità della visione oculare viene assicurata soltanto se i nostri occhi collaborano e concorrono alla formazione della visione. Infatti, il nostro cervello elabora una fusione delle immagini monoculari provenienti da ciascun occhio per produrre la cosiddetta visione binoculare. Questo tipo di visione è molto importante in quanto ci permette di avere una percezione stereoscopica dell’ambiente che ci circonda e ci permette di valutare al meglio la distanza degli oggetti che si trovano nel nostro campo di visione. Il mantenimento di una visione stereoscopica è garantito dal sistema neuro-muscolare che controlla il movimento degli occhi. Questo complesso sistema ci permette, senza che noi ce ne accorgiamo, di eseguire vari comandi contemporaneamente come fissare gli oggetti nel nostro campo visivo,  muovere i nostri occhi,  indirizzare il nostro sguardo  mantenendo sempre gli occhi  “appaiati” nelle varie posizioni di sguardo.

 

Il dott. Abbondanza esegue interventi per correggere lo strabismo da oltre 30 anni, avendo una fondamentale esperienza operatoria in tale ambito.

 

Lo strabismo può insorgere in varie età, e possono essere riconosciute varie cause e motivi di insorgenza.
Lo strabismo che insorge in età infantile o scolastica può essere dovuto ad uno squilibrio dei muscoli deputati al movimento oculare. Una ipofunzione oppure una iperfunzione di un muscolo possono entrambe causare un deviazione oculare. Altre volte, una deviazione può essere secondaria ad un difetto della vista come l’ipermetropia.

Nel caso si dovesse notare uno strabismo, è molto importante che il paziente si sottoponga ad una visita oculistica. Infatti se trascurato, può portare ad un importante disturbo della vista dell’occhio deviato, l’ambliopia.  L’ambliopia, detta anche “occhio pigro”, consiste nella riduzione della capacità visiva di un occhio. Questo tipo di difetto visivo non può essere corretto con risultati  immediati, ma richiede cure mediche ed ottiche attente e spesso prolungate, che possono comportare la necessità di bendare un occhio per periodi di tempo variabili in base al caso individuale. Il bendaggio di un occhio viene messo in atto per costringere l’occhio non bendato a lavorare da solo per alcune ore al giorno.

 

Il mantenimento ed il dosaggio del bendaggio, che deve essere considerato una terapia medica a tutti gli effetti, deve essere modulato in base alla risposta alla terapia, e deve essere associato ad una precisa  correzione ottica,  e deve sempre essere prescritto dal medico oculista. Durante il bendaggio dovranno essere programmate delle visite oculistiche ad intervalli regolari, per valutare l’efficacia della terapia di correzione dello strabismo. Dopo ogni controllo sarà valutata la funzionalità di entrambi gli occhi e verrà  modificato il dosaggio del bendaggio se necessario.

 

Lo strabismo può essere corretto nella maggioranza dei casi con questi accorgimenti ed in alcune situazioni  potrà essere addirittura sufficiente la prescrizione di occhiali. In altri casi, invece, potrà essere necessario un  intervento chirurgico per la correzione dello strabismo. In ogni caso, è importante che il bambino affetto da strabismo sia seguito da uno specialista per tutto il periodo dell’accrescimento.

 

Lo strabismo che si  presenta in età adulta, si caratterizzata dal fatto che spesso produce una visione doppia, o diplopia. Le cause dello strabismo dell’adulto sono completamente diverse da quello insorgente in età infantile e quindi non vanno assolutamente confuse. Inoltre lo strabismo degli adulti non provoca mai l’ambliopia.  Negli adulti lo strabismo, e la conseguente diplopia, non dovrebbero mai essere trascurati. Infatti spesso, può bastare una visita specialistica ed una visita ortottica per chiarirne le cause e le origini. Altre volte, invece, si rendono  necessari esami particolari e strumenti diagnostici specifici.

 

In conclusione, le procedure terapeutiche e le tecniche chirurgiche di intervento od operazione per lo strabismo possono essere molto efficaci, migliorando sia la funzione visiva che quella estetica, ma è consigliato usufruirne soltanto in seguito ad una diagnosi che ne determini le causalità e dopo una attenta valutazione clinico-funzionale del singolo caso da parte del chirurgo oculista.

 

 

Prendi appuntamento

 

 

Torna alla home page

Visit Us On FacebookVisit Us On Youtube